Napoli, con il Sassuolo obiettivo tre punti

Cricfree



Napoli-Sassuolo (in streaming gratis su rojadirecta) è un’occasione da non fallire per gli uomini di Sarri. Le vittorie di Roma e Milan e la sconfitta della Juventus costringono Callejon e compagni a conquistare i tre punti per restare aggrappati al treno di vetta. Anche perchè il ritmo forsennato di squadre rivelazione come Lazio e Atalanta non consente altri passi falsi. Troppo alto il rischio di venire risucchiati nella parte centrale della classifica, rassegnandosi a un campionato anonimo.

La priorità per Sarri è certamente conquistare gli ottavi di finale di Champions League prima di Natale, ma nel frattempo non si possono perdere altri punti in campionato. Anche perchè il crollo improvviso della Juventus ha rilanciato le ambizioni delle inseguitrici. Gli infortuni poi di Dani Alves, Bonucci e Barzagli fino a fine anno e oltre, potrebbero far rallentare ulteriormente una squadra che da molti anni spinge sull’acceleratore e che potrebbe avere un calo improvviso proprio sul più bello.

Sarri sa che deve far stringere ai suoi i denti fino a Natale, sperando che nel mercato di gennaio, da subito, arrivi qualche rinforzo di qualità, soprattutto in attacco. La riabilitazione di Milik prosegue bene, ma certo non si può aspettare che il polacco rientri e sia nuovamente in forma. Pavoletti sembra sempre più lontano, e allora probabilmente sarà all’estero che De Laurentiis vorrà rivolgersi per rinforzare la squadra. Nel frattempo c’è da affrontare un Sassuolo in netta difficoltà, ma che vorrà risollevarsi dopo la rimonta subita nel finale a Genova la scorsa settimana dalla Sampdoria e soprattutto dopo l’eliminazione in Europa League.

Anche Di Francesco però ha gli uomini contati e soprattutto ha un gruppo spremuto dai troppi impegni, con una rosa certo non adeguata a reggere sul doppio fronte nazionale ed europeo. In tutto ciò continua a non rivedersi in campo Berardi, ormai assente praticamente dall’inizio del campionato, la cui assenza sta pesando non poco nell’economia del gioco di Di Francesco. Che non lo nomina mai come alibi ma che sa bene quanto sarebbe stato importante per la squadra.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 2 Average: 3]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.