Il Milan sfida la Juve per confermarsi grande, la Roma ne vuole approfittare




Chi l’avrebbe mai detto che Milan-Juventus sarebbe stata quest’anno, di nuovo, una sfida scudetto. C’è ancora grandissima differenza di valore tra le due squadre, eppure la classifica dice che i rossoneri, secondi in classifica, possono giocarsi questo big match quasi alla pari. La differenza di 5 punti in classifica consente ai bianconeri di affrontare la sfida con grande tranquillità, ma in caso di successo dei rossoneri il distacco si assottiglierebbe solo a 2 punti. In caso di pareggio, la Roma avrebbe invece l’opportunità di risalire a -3. Insomma una domenica importante per il campionato, anche in considerazione del fatto che si viene fuori dalla settimana di coppe, sempre destabilizzante (la Juve ha giocato e in trasferta, il Milan ha riposato) e che poi c’è il turno infrasettimanale che potrebbe mescolare ulteriormente le carte. Insomma un primo snodo importante per capire quali sono le condizioni delle squadre che lottano per il vertice.

Le partite in streaming le puoi vedere così

Milan-Juventus si gioca sabato sera in anticipo alle 20,45. Tutte le partite saranno trasmesse in esclusiva da Sky e Mediaset Premium, che detengono i diritti e trasmettono in esclusiva per gli abbonati. Abbonati che possono usufruire anche del servizio di streaming calcio gratis delle due piattaforme, rispettivamente Sky Go e Premium Play. I non abbonati invece possono vedere le partite in streaming a pagamento tramite il servizio Sky Online. Infine tutti gli altri possono provare a vedere le partite in streaming calcio gratis tramite pc, smartphone e tablet su siti come rojadirecta, hahasport e livetv.

Streaming Calcio, i prezzi

Lo streaming a pagamento consente di accedere a un servizio di qualità a prezzi contenuti, ma che a nostro avviso potrebbero e dovrebbero scendere ulteriormente:

19 euro al mese per Premium Online
19,99 euro al mese per Now Tv

Now Tv (la internet tv di Sky) offre:

la visione di tutta la Serie A TIM;
le partite della Serie B
Europa League.

Premium Online offre:

la visione della Serie A (non tutte le partite)
Ligue1,
Coupe de la Ligue,
Scottish Premiership,
Arsenal Channel,
e in esclusiva la Champions League.

Bonaventura: “Arrivavamo da stagioni tristi, mi aspettavo un po’ più di caos e invece Montella ha portato la gioia di giocare a pallone. È il nostro valore aggiunto. Ha sistemato le cose in campo e l’atteggiamento, ci sta cambiando la mentalità. Una bella sorpresa”. “È stato molto bravo a isolarci. Credevo che arrivasse e ribaltasse tutto, invece ha proceduto per gradi e la cosa è servita a mantenere il clima rilassato. Ha avuto ragione lui. Io ero convinto che servisse una procedura… più tosta.  La Juventus è a un livello superiore, ma il divario con le inseguitrici si è ridotto. Sabato possiamo vincere perché è una gara secca, in casa nostra e loro ci faranno tirare fuori il 100%. In undici volte che ho affrontato la Juve ho sempre perso? Ma le statistiche non sono fatte per essere smentite?”.

MILAN-JUVENTUS ore 20.45

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang. A disp.: Gabriel, Plizzari, Ely, Gomez, Zapata, Vangioni, Pasalic, Poli, Sosa, Lapadula, L. Adriano. All.: Montella
Squalificati: –
Indisponibili: Bertolacci, Mati Fernandez, Antonelli, Montolivo, Honda

Juventus (3-5-2): Buffon; Benatia, Bonucci, Barzagli; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Dybala. A disp.: Neto, Audero, Evra, Rugani, Mattiello, Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Lemina, Cuadrado, Kean. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Mandragora, Asamoah, Mandzukic, Chiellini, Pjaca

SABATO 22 OTTOBRE SAMPDORIA-GENOA ore 18

Alle 18 in programma il derby, delicatissimo per la Samp, grande occasione di strappo in avanti definitivo di un sin qui ottimo Genoa di Juric.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Barreto, Torreira; Alvarez; Budimir, Muriel. A disp.: Tozzo, Amuzie, Krajnc, Pedro Pereira, Dodò, Eramo, Palombo, Fernandes, Cigarini, Praet, Quagliarella, Schick. All.: Giampaolo
Squalificati: –
Indisponibili: Carbonero, Pavlovic, Viviano

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Edenilson, Rincon, Veloso, Fiamozzi; Rigoni, Simeone, Laxalt. A disp.: Lamanna, Munoz, Gentiletti, Brivio, Biraschi, Cofie, Zima, Ninkovic, Ntcham, Pavoletti, Pandev. All.: Juric
Squalificati: Lazovic
Indisponibili: Ocampos, Gakpè

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 2 Average: 3.5]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.